Automotive
Il full-service provider leader in Europa
Industrial
Un mondo di servizi in continua espansione
Personnel
Qualità e innovazione nella formazione professionale

Il primo e unico network italiano di centri revisione auto e moto

Industrial

Tu sei qui

DEKRA acquisisce VEIKI-VNL, laboratorio di prove alta tensione a Budapest

DEKRA espande le sue capacitá di prova nel settore dell'alta e media tensione nel settore dell'energia, acquisendo VEIKI-VNL a Budapest, Ungheria. VEIKI-VNL é specializzata nelle prove e certificazione di equipaggiamenti per la trasmissione e distribuzione dell'energia (T&D).

VEIKI-VNL conta circa 60 addetti ed é membro del Short-Circuit Testing Liaison (STL), associazione dei laboratori di prova di Corto circuito.

Nei propri laboratori di Budapest, VEIKI-VNL offre una vasta gamma di servizi che spaziano dalle prove di corto circuito, a quelle in alta tensione, dalle prove di riscaldamento a quelle di tenuta meccanica fino a quelle di invecchiamento.

Il laboratorio offre  i propri servizi a prestigiose aziende nazionali e internazionali produttrici di apparati e componenti per la trasmissione e distribuzione, nonché alle aziende di distribuzione e trasmissione dell'energia elettrica in oltre 40 Paesi in tutti i continenti nel mondo.

Per le aziende Italiane, VEIKI-VNL puó rappresentare un' ottima opportunità; la Service Unit Product Testing di DEKRA in Italia, mette a disposizione proprio personale che gestirá tutte le fasi del progetto garantendo un unico interlocutore, tempistiche chiare ed un approccio commerciale ritagliato sulle esigenze locali.

Qualche numero su DEKRA-VEIKI-VNL:

  • Il laboratorio DEKRA in Ungheria dispone di sottostazione a 220/120/10 kV alimentata da linea ad alta tensione da 220 kV.
  • Un generatore di impulsi da 4000 kV.
  • Trasformatori connessi in cascata per una tensione di uscita di 1500 kV.
  • Trasformatori per prove di corto circuito da 500 MVA.
  • Attrezzatura verticale e orizzontale per prove di trazione meccanica fino a 300 kN

Contatti:

gianluca.marradi@dekra.com - Sales manager PTC
franco.vasta@dekra.com - Executive PTC

Safety Data per la raccolta dei dati sulla sicurezza di processo

In occasione del DEKRA Safety Day, che si terrà nel mese di giugno, la nostra divisione DEKRA Insight lancia l’iniziativa “Safety Data”, volta a sottolineare l’importanza dei dati sulla sicurezza di processo, quali informazioni necessarie per supportare e sorreggere il sistema globale di gestione della sicurezza.

DEKRA certifica i professionisti del Meteo

Nell’ambito della Meteorologia e dei servizi di previsioni del tempo, recentemente sotto accusa, sia per i frequenti eventi naturali che spesso hanno creato gravi e talvolta drammatici disagi, sia per il proliferare di tipologie di comunicazione e di competenze, che spesso competenze non erano, risulta sempre più necessario dotarsi di strumenti idonei a fare chiarezza su quali siano i canali informativi corretti e su chi abbia effettivamente le conoscenze, e appunto competenze, per esprimersi in materia.

A tal proposito, la Legge 4/2013, che ha aperto una nuova stagione per le professioni non ordinamentate, è centrata sulla figura del cittadino-utente che essa vuole tutelare attraverso la Certificazione del Professionista.

DEKRA, in collaborazione con le parti interessate, tra le quali l’Aeronautica Militare, ha predisposto uno Schema di Certificazione delle Competenze rivolto alle figure del professionista Meteorologo e del Tecnico Meteorologo. Scopo principale è quello di fornire un valido strumento, volontario, attraverso il quale rendere maggiormente identificabili dal mercato quei professionisti che, attraverso il percorso di studio, l’esperienza lavorativa e la formazione continua, hanno acquisito le conoscenze e la pratica necessarie per lo svolgimento delle proprie attività lavorative. A ciò si aggiunge la possibilità di rispondere all’esigenza di tutelare i professionisti che esercitano la propria attività in un mercato di libero scambio delle competenze qualora essi avessero necessità di confrontarsi con i “colleghi” dell’Unione Europea qualificati secondo sistemi scolastici già riconosciuti.

DEKRA, in qualità di Organismo terzo e indipendente che opera in conformità alla norma ISO/IEC 17024, garantisce i requisiti di indipendenza, trasparenza imparzialità. Il percorso di Certificazione delle Competenze proposto da DEKRA, si struttura attraverso varie fasi che si concludono con l’emissione del Certificato a seguito del superamento di un esame in presenza di una Commissione Tecnica Qualificata. Il professionista certificato, una volta ottenuta la qualifica di professionista certificato accede automaticamente all’iscrizione nei relativi elenchi on-line dei Meteorologi e Tecnici Meteorologi Certificati. La certificazione, una volta rilasciata è tuttavia soggetta a rinnovo annuale a fronte del soddisfacimento dei requisiti previsti dallo Schema di certificazione, fra i quali, la continuità dello svolgimento della professione e la dimostrata partecipazione ad eventi formativi al fine di garantire l’aggiornamento continuo.

E' on line il Rapporto sulla Sicurezza Stradale 2016

E' on line e scaricabile in formato PDF il Rapporto sulla Sicurezza Stradale 2016 dedicato alla mobilità della persone.

Il ruolo degli EGE e delle ESCo nell’Efficienza Energetica - 30 Novembre 2016 - Lamezia Terme (CZ)

Il ruolo degli EGE e delle ESCo nell’Efficienza Energetica 

30 Novembre 2016 

ORE 14:15 – 19:00 

Hotel Class – Località Rotoli - Lamezia Terme (CZ) 

 

ALLA SICUREZZA STRADALE SERVE PIU’ TECNOLOGIA PER RISOLVERE I COMPORTAMENTI ERRATI DELLE PERSONE: LA TECNICA PUO’ GIA’ OGGI DIMEZZARE LE VITTIME DELLA STRADA!

Alla presentazione del Rapporto sulla Sicurezza Stradale DEKRA 2016, gli Amministratori Delegati di DEKRA, Toni Purcaro e Alberto Da Silva, hanno evidenziato i punti principali e le azioni da mettere in campo, così come emerse dallo studio:

TECNOLOGIA

·      Maggiore diffusione sul mercato dei sistemi di assistenza alla guida elettronici, anche con prezzi più bassi, illustrazione ed eventuale evoluzione dei sistemi di assistenza alla guida.

·      Costante miglioramento del controllo tecnico dei veicoli in riferimento ai nuovi sistemi elettronici e alla tecnologia di comunicazione.

·      Maggiore apertura per l’accesso delle organizzazioni preposte al controllo ai dati dei costruttori per la verifica dei sistemi elettronici.

·      Elaborazione internazionale unitaria delle condizioni quadro legali per funzioni di guida altamente e totalmente automatizzate.

·      Utilizzo intensificato dei registratori di incidenti (Event Data Recorder) per chiarire la dinamica degli eventi

INFRASTRUTTURE

·      Incremento delle infrastrutture intelligenti (Comunicazione tra mezzo e infrastruttura).

·      Ampliamento e riparazione sulle strade esistenti in ottica di una “strada che perdona gli errori”.

·      Nella costruzione delle nuove strade si deve avere come obiettivo la “strada intuitiva”.

·      A tutela dei centauri, incrementare il livello di installazioni di guardrail nelle curve, apportando un cosiddetto tirante continuo.

·      Intensificare i controlli su strada a tutela della sicurezza.

·      Integrare gli allestimenti tecnici in diversi tunnel stradali e ottimizzarli.

FATTORE UMANO

·      Cultura e promozione efficace di un comportamento ancora più consapevole e responsabile da parte di tutti gli utenti della strada.

·      Armonizzazione in tutte l’UE di una procedura per la verifica di idoneità alla guida (es. il modello del sistema tedesco MPU).

·      Verifica dell’idoneità alla guida non solo con un tasso alcolemico nel sangue pari a 1,6 g/l ma già da 1,1 g/l.

·      Incremento della percentuale di passeggeri che allacciano la cintura in auto al 100%, anche con l’ausilio di controlli adeguati ed efficaci.

·      Precoce educazione stradale, già nell’asilo ed alle scuole elementari.

·      Unificazione, per quanto possibile, delle regole del traffico stradale in Europa.

E’ nata la lista nazionale dei Professionisti Meteorologi e Tecnici Meteorologi certificati

Dekra Testing and Certification, Organismo di certificazione di sistemi, prodotti e persone, di parte terza, martedì 27 settembre, ha concluso l’iter del processo che, attraverso le sessioni d’esame, ha portato alla certificazione delle prime figure professionali nell’ambito della Meteorologia.

“Finalmente in Italia è nato lo strumento che permette di certificare la competenza degli esperti e professionisti del mondo della Meteorologia” dice Davide Baroncini, consigliere delegato di Dekra.

FOCUS SICUREZZA STRADALE ED OMICIDIO STRADALE

DEKRA ha il piacere di invitarvi all'importante incontro di approfondimento sulla recente Legge sull'Omicidio Stradale, ancora poco conosciuta e sottovalutata dagli utenti della strada.

Interverrà Davide Baroncini, Executive Business Assurance DEKRA, sul tema "Sistemi per garantire la sicurezza stradale".

FOCUS SICUREZZA STRADALE ED OMICIDIO STRADALE

22 LUGLIO 2016 - IMOLA (BO)

Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari

APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA SUI REATI DI OMICIDIO STRADALE E LESIONI STRADALI

PROGRAMMA

08.30 Accreditamento

08.45 Daniele Manca, Sindaco Comune di Imola e presidente Anci Emilia-Romagna

Saluti e introduzione dei lavori - Saluti Autorità

09.15 Inizio lavori

Presentazione schede tecniche:

“Omicidio stradale e lesioni stradali” Dibattito

11.00 Coffe-break

11.30 Ripresa dei lavori

Presentazione schede tecniche:

“Sicurezza stradale” - Dibattito

13.30 Fine lavori

Al Focus interverranno:

Moderatore:

Ivano Leo

Presidente Nazionale PL Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia

Interverranno:

Vasco Talenti

Comandante P.M. di Imola (BO)

Omicidio stradale e lesioni stradali: aspetti organizzativi del Comando e relazioni con l’Autorità giudiziaria

Ugo Sergio Auteri

Funzionario P.M. Unione Comuni Romagna forlivese (FC) - Autore del Portale Piemmenews,

Omicidio stradale e lesioni stradali: introduzione e quadro generale normativo

Maurizio Marchi

Comandante P.M. di Gambettola (FC)

Omicidio stradale e lesioni stradali: applicazioni operative e criticità di intervento

Ezio Bassani

Comandante P.M. di Serravalle Scrivia (AL)

L’accertamento della guida alterata: metodologie e criticità

Alessandro Scarpellini

Comandante P.M. d Cesenatico (FC)

La comunicazione attraverso l'uso dei nuovi media come strumento di prevenzione: cambiamento culturale e diffusione della consapevolezza del rischio

Domenico Giannetta

Comandante P.M. di Atripalda (AV)

Omicidio stradale e lesioni stradali: le indagini di p.g.

Luigi Del Giudice

P.L. San Giuseppe Vesuviano (NA)

Coautore e Docente “Soprov.it”

Il falso documentale come fattore di rischio della sicurezza stradale: il controllo nella circolazione stradale

Mauro Seclì

Assistente P.L. Sesto San Giovanni (MI)

Sintomatologia dello stato di ebbrezza e catena di custodia dei campioni biologici prelevati

Paolo Goglio

Direttore del Progetto Noisicuri

La percezione della sicurezza: studio ed analisi dei fattori di rischio

Anna Todesco

Amm. Delegato Areariscossioni S.r.l. (CN)

Digital Taxsuite: la sicurezza stradale nell’era digitale.

DIRETTIVA MACCHINE: SIAMO PRONTI PER L'EXPORT?

DEKRA e CNA vi invitano al convegno:

DIRETTIVA MACCHINE: SIAMO PRONTI PER L'EXPORT

Responsabilità delle differenti figure coinvolte nell’ambito della Direttiva Macchine: specifiche e documenti di validazione.

Conformità e responsabilità del datore di lavoro. L’adeguatezza della documentazione come elemento facilitatore per import export. 

Lunedì 18 luglio ore 18.30

Sala Riunioni CNA Imola via Pola 3, Imola 

In un mercato sempre più rivolto all’internazionalizzazione la conformità assume un valore determinante per l’ affidabilità ed il successo del business. Nel processo di acquisizione tutte le organizzazioni si trovano a dover concorrere al risultato comune.

APPUNTAMENTO IL 30 GIUGNO PER IL "GLOBAL DEKRA SAFETY DAY”

Nell’anniversario della nascita dell’azienda tedesca, in 50 Paesi del mondo quasi 40.000 lavoratori si dedicheranno a promuovere la Sicurezza.

“We will be the global partner for a safe world”, recita il pay off di DEKRA, ed è subito evidente come la sicurezza sia l'elemento centrale della Vision del gruppo tedesco.

DEKRA lavora ogni giorno per garantire più sicurezza nel mondo, in ogni momento della vita sia delle persone che delle aziende, per questo ogni anno realizza una giornata mondiale dedicata al tema partendo da se stessa.

Il "GLOBAL DEKRA SAFETY DAY" si svolge in ogni sede dell’azienda nelle 50 nazioni in cui è presente, in occasione dell'anniversario della sua fondazione, il 30 giugno 1925.

In tutto il mondo oltre 37 mila dipendenti DEKRA si riuniscono in gruppi di lavoro e affrontano in contemporanea i temi della Sicurezza nei tre momenti chiave della vita quotidiana: sulla strada, al lavoro e in casa.

L’obiettivo è di aumentare la consapevolezza di tutti i dipendenti sul tema della sicurezza e così facendo dare un ulteriore contributo alla sicurezza globale.

In Italia i workshop hanno luogo in tutte le sedi del Gruppo, coinvolgendo circa 600 lavoratori.

I comportamenti virtuosi a cui DEKRA vuole dare una diffusione virale sono:

  • Evita distrazioni e i rischi per la sicurezza
  • Previeni affaticamento e stress
  • Segnala i comportamenti a rischio
  • Utilizza dispositivi di sicurezza e misure di protezione
  • Segui le istruzioni per la sicurezza
  • Partecipa ai corsi per la sicurezza

 

Questi comportamenti, parte dei Principi “Safer Together” dell’azienda, servono come linea guida per prevenire gli infortuni e lavorare insieme in modo più sicuro.

Pagine