Cyber Security Engineer

Area
Informatica
N° Posizioni
1
Sede di lavoro
Torino
Tipo di contratto
Determinato
Principali Responsabilità

In un’ottica di ampliamento dei servizi offerti dalla divisione Product Testing, nell’ambito del rafforzamento delle attività di supporto allo sviluppo dei veicoli, con particolare riferimento alla Cyber-Security, la risorsa verrà inserita in un Team per occuparsi delle seguenti attività:

  • Studio, analisi ed applicazione normative/standard internazionali di riferimento
  • Pianificazione e gestione della verifica della Cyber-Security
  • Valutazioni sulla vulnerabilità della Cyber-Security e penetration tests
  • Supporto nella ricerca delle minacce, con analisi vettori di attacco e review dei requisiti di CS

Ci rivolgiamo in particolar modo a candidati desiderosi di confrontarsi con progetti sfidanti, nei quali mettere a frutto la propria esperienza con un approccio innovativo e propositivo.

Titolo di studio
Laurea
Requisiti minimi
  • Laurea in Ingegneria Elettronica o Informatica
  • Forti capacità di analisi
  • Dimestichezza Pacchetto Office
  • Proattività e capacità organizzative
  • Lingua inglese fluente
  • Esperienza di 3 anni in ambito Cyber Security in ruoli di consulente e/o analista
  • Conoscenza networks di comunicazione automotive (CAN, LIN, SPI, I2C etc)
  • Conoscenza metodologie e strumenti testing HW settore automotive (HIL, CANAnalyzer, CANoe, etc)
Requisiti Preferenziali
  • Esperienza nello sviluppo e testing di HW e SW per sistemi integrati automotive
  • Forte orientamento ai risultati
  • Conoscenza regolamentazione EU/ECE in ambito omologativo
  • Conoscenza ISO 26262 Functional Safety
  • Conoscenza elementi PKI, CAV
  • Conoscenza dei protocolli e strumenti di diagnostica (automotive)
  • Conoscenza di AUTOSAR, A-SPICE
  • Conoscenza metodi di Security Risk Analysis (STRIDE)
Compenso, benefit, Kit ICT
  • Compenso da valutare in base alla seniority posseduta
  • Ticket Restaurant (quando in sede)
  • KIT ICT: PC
Nel rispetto della Legge n. 68/1999, DEKRA accoglie in via prioritaria le candidature delle categorie protette (Art. 1 e Art. 18)