Come prepararsi

Di seguito alcuni utili consigli dei nostri esperti per prepararsi al meglio alla revisione ed evitare sgradevoli sorprese. Innanzitutto, preparare i documenti del veicolo, prestando particolare attenzione all'integrità e la leggibilità della carta di circolazione. Quindi, verificare:

  • la presenza ed integrità delle targhe (anteriore e posteriore). In caso di smarrimento di una delle targhe è necessario presentarsi alla revisione con l'apposito documento di denuncia rilasciato dai Carabinieri;
  • il funzionamento di luci e relative spie, in modo particolare l'orientamento del fascio luminoso che deve essere indirizzato in modo tale da illuminare la strada e non abbagliare involontariamente chi circola nell'altro senso di marcia;
  • la presenza a bordo del triangolo europeo e della ruota/ruotino di scorta;
  • i pneumatici, compresa la ruota di scorta, e controllarne la pressione di gonfiaggio, il battistrada residuo (i nostri esperti ricordano che il minimo di legge è di 1,6 mm e comunque già quando è inferiore ai 3 mm in caso di pioggia si è a rischio di aquaplaning anche a velocità moderate); l'usura, che deve essere omogenea, altrimenti bisogna controllare anche l'assetto dell'auto. Prestare molta attenzione anche alla misura dei pneumatici, che deve rientrare tra quelle omologate e riportate sulla carta di circolazione.
  • i livelli dei liquidi (acqua, olio e liquido lavavetri);
  • lo stato dei vetri e dell'impianto di scarico, facendone eliminare eventuali rumorosità anomale, eventuali gocciolamenti e perdite;
  • lo stato di tutte le cinture di sicurezza dell'auto.

Alcuni di questi controlli possono essere eseguiti dall'automobilista stesso. Per gli altri, invece, è necessario rivolgersi agli autoriparatori, dotati delle attrezzature necessarie.

Nota bene: il centro di revisione, in caso di veicolo con termini di legge scaduti, è tenuto a fissare l'appuntamento nel primo giorno/ora disponibile e non nei termini richiesti dall'utente.

Condividi sui social network

Accedi ora

Per candidarti su DEKRA Italia devi prima essere registrato e aver creato il tuo CV online. Clicca su Registrati, oppure accedi utilizzando le tue credenziali.
Inserisci il tuo nome utente DEKRA Italia.
Inserisci la password associata al tuo nome utente.

Cerca