DEKRA è pronta ad affrontare il futuro grazie al focus sulla sicurezza e sulla sostenibilità

  • Guida automatizzata e interconnessa: ulteriori investimenti nel circuito di prova del Lausitzring
  • Energie rinnovabili: nuovo laboratorio fotovoltaico inaugurato in Cina
  • Mobilità elettrica: test rapido delle batterie elettriche brevettato e lanciato sul mercato
  • Cyber security: aziende leader nel settore della tecnologia si aggiungono al nostro portafoglio clienti
  • Settore della revisione di veicoli: l’espansione continua con l’entrata nel mercato della Spagna e della Costa Rica
  • Idrogeno: supporto del lancio della prima flotta a noleggio di autocarri e prova dei consumi BMW

Stan ZurkiewiczDEKRA sta affrontando con successo i problemi connessi ai disordini economici e politici del 2022, un anno nel segno della crisi. L’organizzazione costituita da esperti globali prevede quest’anno di incrementare i suoi ricavi di circa il 5% con vendite fino a quasi 3,7 miliardi di euro. “Grazie alla nostra forte posizione di mercato e al trend ininterrotto verso una maggiore esigenza di sicurezza e sostenibilità, abbiamo raggiunto ancora una volta i nostri obiettivi di crescita”, ha affermato Stan Zurkiewicz che da aprile 2022 è amministratore delegato DEKRA e presidente del consiglio di amministrazione (foto DEKRA). Concentriamo le nostre risorse per sfruttare le possibilità di crescita di settori con grande potenziale come la mobilità del futuro, la cyber security e la sostenibilità. Per l’amministratore delegato di DEKRA un particolare punto di interesse sarà la creazione di un’economia fondata sulla produzione dell’idrogeno. “Se vogliamo accelerare la transizione verso un futuro basato sull’idrogeno, dovremo incrementare gli investimenti nelle infrastrutture per la produzione di idrogeno e definire un quadro normativo esauriente che garantisca un utilizzo sicuro di tale tecnologia”, spiega Zurkiewicz. “Grazie alla vasta gamma di potenziali applicazioni, l’idrogeno verde svolgerà un ruolo chiave nella lotta ai cambiamenti climatici”. L’amministratore delegato DEKRA punta anche a realizzare la trasformazione digitale della gamma dei servizi di DEKRA ponendo contemporaneamente sempre al centro le esigenze dei clienti. In questo modo l’organizzazione diventerà partner globale per un mondo sicuro e sostenibile.

Nel 2022, DEKRA ha lavorato duramente per implementare la sua Strategy 2025 che tratta cinque ambiti di intervento aziendali: la mobilità del futuro, la cyber security, i servizi in remoto, l’intelligenza artificiale, l’analisi avanzata dei dati e la sostenibilità. Questi ambiti di intervento aziendali riflettono il fatto che la missione originale di DEKRA “protezione delle persone” ora è stata ampliata per includere la “sicurezza” e la “sostenibilità”. L’aggiunta della “sicurezza” è necessaria perché i veicoli, le macchine e i sistemi diventano sempre più interconnessi così come i software e di conseguenza la cyber security assume un ruolo ancora più cruciale. La “sostenibilità” è diventata un trend chiave. “Sin dalla sua fondazione nel 1925, DEKRA persegue la vision di rendere il mondo ogni giorno un po’ più sicuro”, spiega Stan Zurkiewicz. “Visto il grande impatto del cambiamento climatico, abbiamo deciso consapevolmente di rendere la sostenibilità parte del nostro DNA. Come terza parte indipendente con un vasto know-how, aiutiamo i clienti in tutto il mondo a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità”.

Chiarezza, trasparenza e fiducia
DEKRA continua ad ampliare la gamma di servizi offerti, concentrandosi sui problemi della transizione energetica, dell’economia circolare e dei temi ESG (impegno ambientale, sociale e di governance). Ad esempio, quest’anno sono stati sviluppati e messi a punto i servizi di test, di certificazione, di ispezione e di formazione per le tecnologie della transizione energetica, in particolare per l’idrogeno, il fotovoltaico, l’energia eolica e le batterie. Oltre a ciò, DEKRA sviluppa servizi che aiuteranno le aziende, i fornitori di servizi finanziari e gli investitori a controllare l’implementazione delle strategie di sostenibilità e a sottoporle a revisione. “Di conseguenza, gli operatori del mercato trarranno vantaggio da maggiore chiarezza, trasparenza e fiducia”, ha illustrato Zurkiewicz.

Le ambizioni di DEKRA di raggiungere i suoi obiettivi di sostenibilità riflettono le sue ambizioni sul mercato. Nel 2022, l’azienda ha ricevuto per la seconda volta consecutiva l’alto riconoscimento Platinum della piattaforma EcoVadis per le sue iniziative e misure per la sostenibilità. DEKRA si impegna anche per raggiungere il traguardo fondato su base scientifica della riduzione delle emissioni di CO2, conformemente all’obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 °C. Inoltre, l’organizzazione non-profit CDP (Carbon Disclosure Project) è stata incaricata di valutare la strategia climatica di DEKRA secondo i suoi severi criteri. Nel 2022, DEKRA ha cominciato a documentare l’impatto sull’ambiente dei suoi processi aziendali. In generale, l’organizzazione sta facendo grandi passi avanti verso il raggiungimento del suo obiettivo di ridurre a zero le sue emissioni entro il 2025.

Investimenti nel know-how per i test per la mobilità elettrica
Al fine di trasformare a medio e lungo termine ambiti come il nostro settore della revisione di veicoli, sono state introdotte nuove tecnologie per la catena cinematica, in combinazione con le soluzioni per la digitalizzazione e la nuova mobilità. Per l’amministratore delegato di DEKRA, questo comporta più opportunità che rischi. DEKRA investe per ampliare ulteriormente la sua gamma di servizi, nonché il suo know-how nel settore dei test. Ad esempio, l’organizzazione di esperti ha brevettato un test rapido per le batterie di trazione di veicoli elettrici (EV) usati, che ha reso l’azienda all’avanguardia in questo campo. In soli 15 minuti questo test fornisce un valore accurato della capacità residua della batteria (nota come State of Health). In questo modo DEKRA rende trasparente il mercato in crescita dei veicoli elettrici usati, dove la capacità residua della batteria è un fattore chiave per la determinazione del valore del veicolo stesso.

Prevedendo un numero sempre crescente di nuovi modelli di automobili elettriche, DEKRA ha deciso di investire dieci milioni di euro per costruire un centro di test per le batterie di trazione al DEKRA Technology Center. Il nuovo centro dovrebbe essere operativo nel 2024 presso Lausitzring, in un circuito automobilistico situato vicino a Klettwitz. Il test e la certificazione delle batterie di trazione saranno integrati nella fase di sviluppo, nella procedura di omologazione e nella prova del tipo, in aggiunta al controllo di qualità. “Questa decisione si allinea al nostro obiettivo di investire nell’espansione a livello globale della nostra infrastruttura di test e certificazione per la mobilità elettrica”, ha spiegato Zurkiewicz.

Nuovi banchi di prova e nuove strutture
Al Nel nostro sito di Arnhem nel 2022 è stata inaugurata una nuova struttura di prova all’aperto per misurare la compatibilità elettromagnetica di grandi veicoli come autobus o autocarri elettrici. A Klettwitz è stato messo in servizio un banco di prova per motori elettrici e assi motore. Per conto della California Energy Commission, DEKRA ha costruito nella San Francisco Bay Area un Vehicle-Grid Innovation Laboratory. Grazie ai servizi del laboratorio, l’interoperabilità dell’infrastruttura di ricarica verrà migliorata consentendo l’introduzione di soluzioni sicure di Vehicle-to-Grid. “Il nuovo laboratorio in California è stato costruito secondo lo stesso standard del nostro laboratorio leader mondiale nei Paesi Bassi. In questo modo, siamo ben posizionati per generare ulteriore crescita negli USA”, ha affermato l’amministratore delegato di DEKRA.

Altre opportunità commerciali si aprono grazie al numero crescente di sistemi di assistenza alla guida e al megatrend della guida automatizzata e interconnessa. Zurkiewicz: “Le soluzioni per la mobilità del futuro saranno basate sui dati e definiranno nuovi requisiti per la sicurezza. In questo contesto, il ruolo di DEKRA come terza parte indipendente sarà ancora più fondamentale”. Ad esempio, gli aggiornamenti software installati “over-the-air” possono avere conseguenze critiche per la sicurezza e dovranno essere monitorati in modo indipendente. Il concetto del Trust Center di DEKRA svolgerà un ruolo cruciale qui. L’organizzazione di esperti non quotata in borsa più grande, con altre organizzazioni simili, richiederà dal veicolo un accesso non discriminatorio ai dati grezzi ambientali e sulla sicurezza.

Necessità di cyber security
Per quanto riguarda la sicurezza informatica, DEKRA trae vantaggio dalla grande richiesta da parte del settore, in particolare da quello automobilistico. Tuttavia, il know-how di DEKRA in materia di test di prodotti di consumo collegabili a Internet (come parte dell’Internet of Things) ha consentito nel 2022 l’espansione dell’attività in collaborazione con aziende leader tecnologiche e titolari di piattaforme. Ad esempio, i produttori di prodotti per Amazon, Apple e Google ora usano regolarmente i servizi di DEKRA per validare i loro prodotti e le loro applicazioni.

Nel campo della “cyber security automobilistica” l’organizzazione di esperti ha potuto consolidare ulteriormente la sua posizione sul mercato dopo aver ricevuto nel 2021 la denominazione di servizio tecnico da parte della Motorizzazione civile tedesca (KBA). Il circuito di prova del Lausitzring e il DEKRA Technology Center a Klettwitz (Brandeburgo) hanno svolto un ruolo chiave in questo contesto. Quando DEKRA acquisì il Lausitzring cinque anni fa, puntò a spostare il focus da un circuito da gara in cui venivano condotte alcune prove a un circuito di prova che ospitava anche alcune corse. “Ci siamo riusciti e il Lausitzring ora è il circuito di prova indipendente più grande d’Europa per la guida automatizzata e interconnessa”, aggiunge il presidente di DEKRA. Come parte di uno sviluppo successivo verranno creati i cosiddetti percorsi urbani che simuleranno scenari di guida nel traffico cittadino che saranno la base per test su veicoli. 

Partner di innovazione per trend futuri
Secondo indagini di mercato, gli investimenti in tecnologie e progetti per l’idrogeno verde sono stimati entro il 2030 a 150 miliardi di euro, ossia produzione, tecnologie applicative, componenti e infrastrutture. Si stima che il mercato per il settore TIC (Testing, Inspection, Certification) entro il 2030 avrà un valore di circa un miliardo di euro. Ad esempio, DEKRA sta già lavorando allo sviluppo di futuri standard di test per condotte di gas ad alta pressione e ha già qualificato alcune condotte per l’idrogeno in Germania. DEKRA può anche approvare stazioni di riempimento di H2 secondo “HRS Conformity”.

Per quanto riguarda l’idrogeno, anche le case automobilistiche e i loro fornitori si affidano al DEKRA Technology Center. Ad esempio, prima del lancio della flotta di BMW iX5 Hydrogen a scopi dimostrativi, il centro ha testato in modo indipendente i dati tecnici della casa costruttrice nel laboratorio per la catena cinematica e gli impianti di scarico, mettendoli in relazione alle cifre sul consumo del veicolo. Si tratta di un passo importante per ottenere le autorizzazioni di legge per la produzione in piccola serie.

Come parte della sua partnership per l’innovazione con la start-up Hylane, DEKRA supporta la prima flotta a noleggio usata a scopi commerciali di veicoli industriali a idrogeno in Germania. La flotta comprenderà inizialmente 44 autocarri di diversi costruttori che verranno dati a noleggio a clienti in tutta la Germania. “Con il nostro know-how, aiuteremo a garantire che i partner coinvolti continuino a fare progressi nel loro viaggio verso una mobilità sostenibile”, ha affermato Stan Zurkiewicz.

Poiché i sistemi fotovoltaici sono destinati a svolgere un ruolo molto più importante nella generazione di energia sostenibile, DEKRA ha continuato a investire nelle sue capacità di test in Cina dove viene costruita la maggior parte dei moduli fotovoltaici. Come parte di questa strategia, nel 2022 a Shanghai è stato inaugurato un laboratorio fotovoltaico allo stato dell’arte. “Il Renewable Energy Testing Center di DEKRA di Shanghai ci fornisce le risorse di test e di certificazione di cui abbiamo bisogno per garantire che il settore fotovoltaico possa continuare a crescere e a svolgere la sua parte nella tutela del clima”, ha affermato il presidente di DEKRA.

Digitalizzazione dei servizi
Gli investimenti che DEKRA fa nella digitalizzazione dei suoi servizi vanno oltre i servizi di sicurezza informatica e automobilistici. Questo investimento svolge anche un ruolo importante in altri ambiti di intervento aziendali, come i servizi in remoto per le strutture industriali. “L’uso della tecnologia digitale fa sì che non sia più necessario che il personale addetto ai test lavori in ambienti pericolosi angusti, tossici o in cui vige un’atmosfera potenzialmente esplosiva”, ha spiegato Stan Zurkiewicz. Oggigiorno, tali compiti possono essere eseguiti da robot comandati da remoto equipaggiati con robuste telecamere, ad esempio nelle centrali nucleari in Scandinavia. Ciò viene integrato da soluzioni di ispezione digitali per infrastrutture industriali che usano dati di sensori registrati continuamente, consentendo un monitoraggio online. Lo stesso principio viene usato anche per il monitoraggio della qualità dell’aria in tempo reale. 

DEKRA combina il suo know-how nella digitalizzazione con il suo know-how di consulenza, ad esempio osservando le misure comportamentali per la sicurezza sul lavoro. Questo approccio ha consentito a Canadian National Rail (CN Rail) di fare progressi considerevoli per la protezione del personale. In due anni, l’azienda che dà lavoro a 24.000 persone e possiede una rete ferroviaria di 36.000 chilometri è riuscita a ridurre la percentuale di infortuni del 32%. I costi dovuti agli incidenti sono scesi di 49 milioni di dollari statunitensi e a giugno 2022 si è raggiunto l’obbiettivo di 525 giorni senza incidenti fatali.


Revisione di veicoli: in seguito all’entrata nel mercato della Costa Rica, ora attivi in 24 mercati 
Un highlight del 2022 è stato la nostra entrata nel mercato della revisione periodica di veicoli in Costa Rica. Tra un totale di undici offerenti, il governo del paese dell’America centrale ha scelto DEKRA per l’esecuzione del suo programma di revisione di veicoli. “Questo traguardo ci rende orgogliosi e sottolinea la nostra posizione di leader di mercato globale”, ha affermato Stan Zurkiewicz in riferimento alla conclusione di successo del contratto. Con l’aggiunta della Costa Rica, DEKRA ora esegue revisioni di veicoli in 24 paesi, di cui cinque sul continente americano. DEKRA eseguirà inizialmente il programma nazionale di revisione di veicoli “Inspección Técnica Vehicular” per due anni e i suoi 450 collaboratori sottoporranno a revisione due milioni di veicoli l’anno. Dalla metà del 2022 DEKRA effettua anche la revisione di veicoli in Spagna. Ora con l’aggiunta della Costa Rica, il numero di revisioni eseguite annualmente da DEKRA in tutto il mondo aumenterà a più di 30 milioni. Si prevede che il fatturato proveniente dalle revisioni di veicoli, il segmento commerciale più grande di DEKRA, nel 2022 incrementerà del 4% raggiungendo i 1,3 miliardi di euro.

La Vision di DEKRA
La sicurezza è un’esigenza di base per ognuno di noi in tutto il mondo, in particolare in tempi di crisi. “Prendiamo molto sul serio la nostra missione di garantire sicurezza e sostenibilità”, ha affermato Stan Zurkiewicz. Pertanto, nei prossimi mesi DEKRA continuerà a lavorare in modo mirato e disciplinato per l’implementazione della sua Strategy 2025. Nonostante la situazione difficile dominata da tante sfide, il presidente di DEKRA è convinto che l’organizzazione di esperti continuerà a crescere anche nel 2023. Tuttavia, prevede una crescita delle vendite medio-bassa a una cifra. La guerra in Ucraina e le tensioni geopolitiche conseguenti, l’incremento dei prezzi per l’energia e l’alta inflazione sono tutti fattori che sottopongono a grande pressione l’attività economica globale e che causeranno una recessione in molti mercati.


Info su DEKRA
DEKRA è attiva da quasi 100 anni nel settore della sicurezza. Fondata nel 1925 a Berlino come Deutscher Kraftfahrzeug-Überwachungs-Verein e.V, oggi è una delle organizzazioni di esperti leader in tutto il mondo. DEKRA SE è una società sussidiaria della DEKRA e.V. e si occupa della gestione operativa del gruppo. Nel 2022, DEKRA ha generato volumi di vendita per un totale di quasi 3,7 miliardi di euro. L’azienda al momento dà lavoro a più di 48.000 persone (dato aggiornato al 30/09/2022) in circa 60 paesi in tutti i continenti. Fornendo servizi di esperti qualificati e indipendenti, lavorano per la sicurezza in viaggio, sul lavoro e in casa. Questi servizi vanno dalla revisione di veicoli e dalle perizie alla gestione dei sinistri, ispezioni industriali e di edifici, consulenze sulla sicurezza, test e certificazione di prodotti e sistemi, nonché a corsi di formazione e lavoro interinale. La vision per il 100° compleanno dell’azienda nel 2025 è di fare di DEKRA il partner globale per un mondo sicuro e sostenibile. Con il riconoscimento Platinum della piattaforma EcoVadis, DEKRA rientra ora tra l’1% delle aziende classificate come sostenibili.
 

 

Torna indietro

News correlate